Feb
26

profumi ancestrali

Posted by gwineth in Everyday life, Gwinny in cucina

e questa sera mi ritrovo a fare la torta di riso
come mia madre
come mia nonna
come, probabilmente, sua madre
con la stessa ricetta
che avrà mia figlia…


Mar
20

Verza, un ortaggio inutile

Posted by gwineth in Everyday life, Gwinny in cucina

Prima di questa sera non avevo mai cucinato la verza, temendo il saporaccio terribile proprio dei parenti del cavolfiore… poi me n’è arrivata una a casa, l’odore non era poi così tremendo e, cercando qua e là tra le ricette, ne ho trovata una per la pasta, con cubetti di patate, striscioline croccanti di verza e pecorino che sembrava buona… e ho deciso di provarla.

Ecco, ora posso affermare che la verza è un ortaggio del tutto inutile: insapore, completamente, oltre che pressochè inodore mentre cuoce (per fortuna). E a questo punto, dopo averne usate 8 foglie, devo capire cosa fare delle altre… boh… 20? quante foglie potrà mai avere una verza?


Feb
8

Seppie in umido con piselli

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti per due:
400g seppioline pulite
1/2 bicchiere vino bianco
200g passata di pomodoro
250g piselli fini o finissimi
sedano, carota e cipolla per soffritto
olio d’oliva
sale

Preparazione:
In una padella dai bordi alti metti le verdure tagliate fini per il soffritto e farle imbiondire in due cucchiai d’olio d’oliva. Poi, unisci le seppioline e falle rosolare per bene.
Aggiungi il vino e fallo sfumare a fuoco lento, fino a quando l’alcol non sarà evaporato.
Aggiungi la passata di pomodoro e i piselli scolati dell’acqua di conservazione, e un pizzico di sale.
Copri la padella con un coperchio, porta la fiamma a fuoco medio e fai cuocere fino a quando i piselli saranno morbidi e il sugo ben addensato.


Aug
12

Pennette alla Vodka

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

(a volte è bello dover svuotare il frigorifero dalla roba che scade prima di partire! Ferry, se trovi errori o margini di miglioramento, fatti sentire!!)

Ingredienti:
160 g di pennette
75 g pancetta affumicata
1 noce di burro
200 g salsa di pomodori
1 bicchiere di vodka secca
2 cucchiai da tavola di parmigiano grattato
2 foglie di salvia
1 spicchio d’ aglio
sale

Preparazione:
Fondere il burro in un tegame, unire la pancetta tagliata a listarelle sottili, l’aglio intero e la salvia. Bagnare con la vodka e, quando sarà evaporata, aggiungere i pomodori freschi tagliati a cubetti o la salsa. Far saltare un paio di minuti. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla accuratamente, aggiungerla alla salsa e unire quindi il formaggio grattugiato, mescolando bene.


Dec
12

Crema di finocchi

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ottima, leggera e vegetariana (sì, questa è per Lara!), provata questa sera :)

Ingredienti (x4):
6 finocchi
1 cipolla dorata o bianca
1 litro di brodo di verdure
2 patate bianche
50 gr di burro
sale qb
dadi di pane casereccio
olio d’oliva extravergine qb
3 cucchiai di parmigiano

Come si fa:
In una casseruola fate appassire la cipolla con il burro. Unitevi i finocchi tagliati a fettine e le patate sbucciate, lavate e tagliate a pezzi.
Mescolate per qualche minuto, salate e coprite con del brodo vegetale. Fate bollire per 20’ circa.
Intanto in una padella antiaderente, con un goccio d’olio d’oliva, fate saltare i dadi di pane fino a dorarli. Spegnete la fiamma e cospargeteli di parmigiano.
Frullate la vostra crema e servitela in fondine con i crostini.


Sep
7

Pesto delicato “alla genovese”

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

non sono impazzita: molti dei lettori di questo blog sanno che non adoro il pesto, di norma, ma avendo un bellissimo basilico in terrazza ho pensato di provare a farlo io… e questo mi piace un sacco!

Ingredienti:

1/2 tazza di basilico fresco tritato
15 pinoli tritati
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
2 cucchiai di parmigiano fresco grattuggiato
1 cucchiaio di pecorino fresco morbido grattuggiato
1/2 bicchiere di olio d’oliva
1 patata non troppo grande

Preparazione: 

Lessare la patata. Mettere nel frullatore tutti gli ingredienti indicati e frullate molto bene fino ad ottenre una cremina omogenea. Assaggiate di sale ed eventualmete aggiungere ancora qualche cucchiaio di olio per raggiungere la densità voluta. Sminuzzate la patata ed aggiungetela al tutto!


Aug
20

Maccheroncini alle melanzane

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Veloci e buoni, provati stasera! :)

Ingredienti:

320 gr di maccheroncini
300 gr di melanzane
200 gr di pomodori maturi
olio extravergine d’oliva
1 pizzico d’origano, sale q.b.
Per la decorazione occorre del timo sfogliato

Preparazione:

Riempire una pentola con abbondante acqua e aggiungervi il sale. Chiudere con un coperchio e portare ad ebollizione, serve per la cottura della pasta.
Lavare le melanzane sotto un getto d’acqua corrente, pelarle e sbucciarle poi, su un piano di lavoro, tagliarle a cubetti.
In una padella versare l’olio extravergine d’oliva e, una volta caldo, aggiungere le melanzane. Tagliare i pomodori a spicchi e nel frattempo lasciare le melanzane soffriggere aggiungendo altro olio.
Mescolare bene con un mestolo di legno e aggiungere l’origano.
Aggiungere i pomodori a spicchi alle melanzane in padella, versandovi anche 1 mestolo d’acqua della pasta ed infine salare.
Proseguire la cottura della salsa per altri 5 minuti a fiamma bassa.
Quando l’acqua ha raggiunto l’ebollizione versare i maccheroncini e prepararsi a scolarli al dente. Versare la pasta nella padella con la salsa di melanzane e pomodori e mantecare per qualche minuto. Servire il piatto con una fetta di melanzana grigliata e guarnire con del timo sfogliato.


Jun
6

Melanzane alla parmigiana

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti:
3 – 4 melanzane
1 tazza di salsa al pomodoro
1 fior di latte
1 bicchiere di parmigiano
1/2 litro di olio di arachide
10 foglie di basilico
sale qb.

Preparazione:
Prendere le melanzane: privarle della pella, affettarle e metterle sotto sale. Lasciarle in uno scola pasta sotto sale per circa un’ ora.
Friggere le melanzane in olio caldo, scolarle su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Prendere una pirofila: porre uno strato di passata, uno di melanzane, basilico, parmigiano e fior di latte tagliato a pezzi.
Creare un secondo strato e infornare per 40-50 min.


May
30

Pasta ai peperoni

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Sì, in questi giorni sono “gastronomica”!

Ingredienti x 4 persone:
350 g di cavatelli freschi
2 peperoni gialli
2 peperoni rossi
15 pomodorini
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva
basilico
sale e pepe q.b.

Preparazione:
Lavate i peperoni e senza asciugarli, disponeteli in una teglia da forno. Coprite con un foglio di alluminio e infornate a 180° per 40’ circa. Estraete la teglia e lasciate raffreddare i peperoni. Togliete la pelle e tagliateli a fettine sottili. Scaldate l’olio in una piccola padella e fatevi leggermente imbiondire l’aglio spellato e a fettine, poi unitevi i pomodorini tagliati a spicchietti e i peperoni, salate e fate cuocere il sugo a fuoco vivace per una decina di minuti. Lessate la pasta, scolatela molto al dente e versatela nella padella con il sugo e a fuoco spento, completate il condimento con il basilico spezzettato e una bella macinata di pepe.


May
29

Fettuccine con gamberi

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti x 4 persone:
400 gr di fettuccine fresche
20 gamberoni
15/20 pomodorini
2 spicchi di aglio
1/2 peperoncino fresco
1 tazzina di brandy
prezzemolo tritato q.b.
1 tazzina olio extra
sale q.b.

Preparazione:
In una padella con olio caldo rosolare l’aglio e il peperoncino. Togliere l’aglio e aggiungere i gamberi privi del carapace e gli scampi. Aggiungere il brandy dopo circa due minuti e farlo evaporare.
Cuocere le fettuccine in acqua bollente.
Unire i pomodorini tagliati a metà ai gamberi e cuocere per qualche minuto. Aggiungere la pasta e mantecare bene. Aggiungere il prezzemolo e servire.


May
22

eureka! la zuppa di cipolle!

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

dopo anni di ricerche, ho finalmente trovato la ricetta… scoprendo che viene meglio con i porri (dopotutto sono quasi cipolle, no?)

Ingredienti x 4 persone
8 porri medi
125 cc di brodo
farina
parmigiano grattato
sale

Preparazione
Pulite e tagliate i porri (fino al verde pallido) a fettine sottili. Metteteli in un tegame a rosolare con il burro. Dopo alcuni minuti spolverate con 2 cucchiai di farina, fate cuocere ancora e poi versate il brodo bollente, prima a sorsi e poi tutto insieme.
Aggiustate di sale e fate cuocere circa 40 minuti. Alla fine dovrà risultare come una crema piuttosto liquida e vellutata.
Servitela ben calda con parmigiano grattato e, volendo, anche con crostini di pane tostato o saltato nel burro.


Mar
3

Zuppa di farro alle erbe con pomodoro fresco

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti per 4 persone
500 g di farro
4 pomodori tondi ramati, ben maturi
1 cucchiaio di maggiorana fresca tritata
1 cucchiaio di menta fresca tritata
1 cucchiaio di origano fresco tritato
1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
1 cucchiaio di cipollotto fresco tritato (anche la parte verde)
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 piccolo spicchio di aglio tritato finemente
1 fetta di feta da 200 g
sale marino integrale fino q.b.

Preparazione:
Cuocete il farro in abbondante acqua salata.
Intanto tuffate i pomodori in acqua bollente per pochi secondi dopo aver praticato un taglio a croce. Spellateli e privateli dai semi. Tagliate la polpa dei pomodori a filetti e mescolateli alle erbe aromatiche in una zuppiera.
Scolate il farro una volta pronto e condite con il pomodoro e le erbe preparate, sbriciolate la feta, regolate di sale e olio amalgamando bene.
Servite tiepido.


Feb
2

Pollo… etnico

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

In questi giorni ho sempre voglia di cucinare :)

Ingredienti (x 4 persone):
8 sovracosce di pollo
4 spicchietti d’aglio
2 cipolle bianche piccole
1 noce di burro
500ml di yogurth bianco magro
2 cucchiaini di zafferano
2 cucchiaini di curry
sale
zenzero in polvere
eventuale: 2 cucchiai da tavola di latte o panna

Preparazione:
Pulire le sovracosce di pollo, togliere la pelle, sgrassarle sotto l’acqua corrente e asciugarle.
Preparare un trito di aglio misto a sale e zenzero e passare le sovracosce in modo che si ricoprano del mix. Lasciarle riposare così per una decina di minuti.
Affettare la cipolla a fettine molto sottili e farla imbiondire insieme al burro in una padella. Mettere le sovracosce in padella e farle rosolare leggermente.
Quando sono rosolate, aggiungere lo yogurth e, a piacere, due cucchiai da tavola di latte o di panna. Lasciare che lo yogurth si rapprenda un po’, per cinque minuti circa, poi aggiungere lo zafferano e mescolare il tutto.
Dopo altri 5 minuti, aggiungere il curry e mescolare nuovamente.
Lascia cuocere il pollo per una ventina di minuti circa, fino a quando tutto il sugo sarà rappreso.
:) pronto!


Feb
1

Fagottini ripieni

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti per 4 persone (1 fagottino a testa):
1 rotolo di pasta sfoglia pronta per torte salate
100g ricotta fresca
1 uovo
+
30g parmigiano grattugiato
2 wurstel piccoli a fettine
OPPURE
30g pecorino grattugiato
1 salsiccia a pezzetti

Procedimento:
Mescolare la ricotta, il formaggio grattugiato e i pezzettini di salsiccia e di carne.
Dividere la pasta sfoglia dentro a quattro formine tonde, avendo cura di lasciare un ampio bordo intorno. (magari, lasciate anche sotto la carta da forno!!)
Riempire le formine con il composto di ricotta & c.
Ripiegare la pasta sfoglia rimasta intorno, per chiudere la formina.
Sbattere l’uovo e spennellare la pasta.
Infornare a forno caldo, 180°, per circa 30 minuti.
Sono ottimi mangiati tiepidi!!


Jan
7

Crema di patate con funghi

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti x 2
600 g di patate
4 scalogni
timo
500 g di funghi freschi
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Preparazione:
Tritate gli scalogni e rosolateli con un filo d’olio extravergine di oliva in un tegame di media altezza. Pelate le patate, lavatele e tagliatele a pezzi medi; unitele allo scalogno e fatele insaporire unendo anche il timo. Coprite con acqua, portate a bollore e regolate di sale. Una volta cotte le patate, frullate il tutto.
Intanto pulite i funghi per bene e tagliateli a fette spesse; nel frattempo scaldate una padella antiaderente con poco olio con lo spicchio d’aglio schiacciato e fate rosolare i funghi a fiamma vivace. Profumate con il prezzemolo tritato e regolate di sale. Servite la crema di patate mescolata insieme ai funghi, magari con qualche crostino di pane!


Dec
19

Crema di funghi

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

sperimentata ieri sera… GNAM!

Ingredienti (x 4 persone):
1 kg g di funghi freschi
60 g di burro
1,5 lt di brodo
2 dl di panna liquida
2 cucchiaini di prezzemolo (facoltativi)
2 spicchi d’aglio (facoltativi)
crostini di pane
parmigiano reggiano grattugiato
–Per la besciamella–
80 g. di burro
80 g. di farina
8 dl. di latte
sale e pepe q.b.

Preparazione:
Pulite, lavate e asciugate i funghi, tagliateli a fettine e fateli cuocere nel burro.
Preparate la besciamella: sciogliete il burro in un pentolino, unite la farina, lavorate il tutto con un cucchiaio di legno e diluite con il latte. Portate il composto a ebollizione sempre girando, insaporite con sale e pepe e, quando la besciamella sarà ben cremosa, levatela dal fuoco.
Passate i funghi al passaverdura, uniteli alla besciamella e continuate la cottura per 5 minuti.
Aggiungete la panna, poi versate il brodo poco alla volta, riportate il tutto a ebollizione e unite il prezzemolo e/o l’aglio.
Servite la crema con, a parte, i crostini di pane tostati nel forno poi passati in burro fuso e in parmigiano.


May
1

A grande richiesta: l’Idromele di Lorien

Posted by gwineth in Everyday life, Gwinny in cucina

…c’è proprio tutto-tutto… tranne il piccolo segreto della zia Gwinna! Comunque, questa è la ricetta in versione originale, ottima, e il segreto è davvero solo un dettaglio.

Ingredienti:
700 g alcol a 90 gradi
5g cannella in canna (NON in polvere)
3 chiodi di garofano
scorza di limone, arancia o mandarino (a seconda dell’aroma da dare)
800g miele millefiori
2 l acqua

Procedimento:
Lasciate macerare per 10-15 giorni la cannella, i chiodi di garofano, la scorza e l’alcol in un vaso di vetro ben chiuso, meglio se al buio. Trascorso il tempo necessario, filtrate.
Mescolate il miele con l’acqua e fate bollire per un paio d’ore, fino a ridurre di metà il volume del composto. Lasciate intiepidire e versate l’alcol che avete filtrato.
Quando il liquido sarà raffreddato, imbottigliate e lasciate a riposare, sempre al buio, per un paio di mesi almeno.

Come si beve?
- da solo, come se fosse grappa, quindi non a bicchierate!
- mescolato 1/4 di idromele (o 1/2 come fa Joe) e 3/4 di birra chiara
- in versione “hobbit”: 1 pinta di birra chiara, 2 cucchiai da tavola di idromele, 1 cucchiaio di zucchero, una spolverata di noce moscata


Nov
7

Torta di Carote

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ieri sera è piaciuta proprio tanto!!

Ingredienti:
2 uova
200 g di zucchero
200 g di carote
100 g di latte
100 g di olio di semi
300 g di farina
50 g di mandorle
1 bustina di lievito per dolci
Procedimento:
Pulire le carote e tagliarle a piccoli pezzi. Metterle nel frullatore insieme ad un po’ di zucchero e un po’ di latte che aiuteranno nell’operazione. Sbattere i tuorli con lo zucchero. Unire le carote, l’olio, il latte, le mandorle e continuare a sbattere. Montare gli albumi a neve. Aggiungere la farina ai tuorli e al resto degli ingredienti. Aggiungere anche gli albumi montati. Per ultimo mettere il lievito. Versare il composto nei pirottini.
Cottura:
In forno a 180°C per 12-13 minuti.
Consigli e commenti:
Ideali per la colazione e la merenda dei bambini.
Una variante è quella di versare il composto in un unico stampo, cuocere in forno e nel frattempo sciogliere a bagnomaria 150 gr di cioccolato fondente. Quando il dolce sarà cotto versarvi sopra la cioccolata e farla colare ai lati. Far raffreddare e mettere in frigorifero per far solidificare la cioccolata.


Oct
31

Halloween: torta di zucca e cioccolato

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Per la pasta:
200 g farina
2 cucchiai olio
sale qb
acqua qb

Per il ripieno:
1 kg zucca
1/2 lt latte
100 g amaretti
150 g biscotti
2 cucchiai da tè di zucchero
1 cucchiaio da tè di cannella
100 g cioccolato fondente

Procedimento:
Lavora la farina bianca con l’olio. Aggiungi un pizzico di sale e acqua sino ad ottenere una pasta morbida ed elastica che dovrai avvolgere in pellicola trasparente lasciar riposare per un’ora in frigorifero. Intanto sbuccia la zucca, puliscila dai filamenti superficiali e grattala sopra un canovaccio. Poi avvolgila e strizzala in modo da toglierle buona parte dell’acquosità che contiene e falla cuocere nel latte finché non lo assorbe interamente. Frulla gli amaretti e i biscotti e aggiungine due terzi alla zucca ridotta in purea. Aggiungi lo zucchero, la cannella in polvere e il cioccolato fondente tritato finemente. Stendi la pasta in un disco largo e molto sottile, fodera una tortiera con carta forno e adagia la pasta, lasciando che debordi. Versa il composto di zucca, spolvera con i biscotti rimasti e ripiega all’interno la pasta in eccesso. Cuoci in forno preriscaldato a 180° per un’ora. Lascia raffreddare prima di servire ai tuoi ospiti.


Oct
28

Torta con carote e cocco

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Sperimentata ieri sera, per il compleanno di G.: è ottima!!

zucchero 500g
acqua 2,5dl
carote 600g
cocco grattugiato 100g
farina 100g
uova 2
tuorli 8
buccia d’arancia
burro
zucchero a velo
cannella

Far bollire l’acqua con lo zucchero fino a ottenere uno sciroppo. Far cuocere le carote (sbucciate, a pezzi) in acqua, scolarele passarle al mixer. Aggiungere questa purea di carote allo sciroppo (fuori fuoco), così come il cocco e la farina. Sbattere le uova insieme ai tuorli e aggiungerli al composto di prima. Aggiungere infine un cucchiaio di buccia d’arancia grattugiata e lasciar riposare per 30 minuti. Coprire il fondo di uno stampo con un disco di carta da forno, imburrarlo e spolverarlo con dello zucchero a velo, versarci l’impasto. Infornare per un’ora a 180°. Quando il dolce sarà sfornato e raffreddato, decorare la superficile con dello zucchero a velo e strisce di cannella.


Oct
19

Bomboloni alla crema

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

ricetta di Alice :)

Bomboloni con la crema pasticcera

Difficoltà: Media

Tempo: Oltre 1 ora

INGREDIENTI
1 kg di farina
800 gr. di patate lesse
100 gr. di zucchero semolato
1 pizzico di sale
1 uovo intero
1 busta di vanillina
1 dado di lievito di birra fresco
gr. 50 di burro
olio d’arachidi per friggere
zucchero

Preparazione:
Lessare le patate e passarle ancora calde nello schiacciapatate. Farle freddare. Intanto mescolare tutti gli ingredienti insieme, tranne olio e zucchero che si usano dopo.

Aggiungere le patate passate e fare delle forme: ad anello per le ciambelle e a palla per le “bombe? e lasciarle lievitare per 2 ore e mezzo. Friggerle in abbondante olio caldo e subito gettarle nello zucchero semolato.

Le bombe volendo si farciscono di crema pasticciera abbastanza soda.

Ricetta della crema pasticciera: per prima cosa si mette a scaldare il latte. In un tegame si mettono 3 tuorli d’uovo, 3 cucchiai di zucchero e si monta bene, poi i aggiunge la farina, 2 o 3 cucchiai, finchè la prende.
Piano piano si aggiunge il latte caldo mescolando continuamente, si mette su fuoco basso e si aggiungono delle scorze di limone non trattato.


Oct
19

Biscotti al cocco

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ricetta di Angy, l’ho provata ieri sera e sono super. Due varianti: mettere un po’ meno burro e sostituire alla farina il cacao.

Biscotti al cocco by Angelus

INGREDIENTI:

250 g farina di cocco

2 cucchiai di farina

125 g zucchero

125 g burro

1 cucchiaino di lievito

2 uova

Mescolare prima burro e zucchero, una volta amalgamati aggiungere la farina, le uova e il lievito, x ultimo la farina di cocco.

Amalgamare il tutto,fare delle polpettine schiacciate di dimensioni uguale ad un cucchiaino.

Sistemare nella teglia uno strato di carta da forno, depositarci sopra i biscotti. (forno a 175° x circa 10 min)


Sep
25

Goodbye

Posted by gwineth in Everyday life, Gwinny in cucina

Domani si parte di nuovo. Beh, ovvio che questa sera dovevo, in qualche modo, “farmi perdonare”. Così, la Gwinna ha tirato fuori lo stinco di maiale con patate, cipolle e pomodorini. Una ricetta rapida rapida che però è adorata dal pancino di Bimbodani.
Stinco di maiale in forno per 40 minuti a 210 gradi, con fiocchetti di burro, rosmarino e due spicchietti d’aglio. Patate tagliate a cubetti e infornate con olio, rosmarino, sale e la cipolla a fettine sottilissime. 5 minuti prima della fine della cottura, si mettono le patate insieme allo stinco, nel sughetto che si è formato, e si aggiungono i pomodorini a pezzetti… più facile di così! Fa tutto il forno, o quasi :)


Apr
20

Crostata di asparagi, prosciutto e uova

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti x 6:
1 rotolo di pasta sfoglia pronta
400 g asparagi
1 dl latte
100 g prosciutto cotto
5 uova
1/2 cipolla
burro
prezzemolo
parmigiano
sale
pepe

Preparazione:
Pulite gli asparagi, scottate le punte a vapore e riducete i gambi a rondelle. Rosolate le rondelle in padella con una noce di burro, il prosciutto a dadini, sale e pepe. Strapazzate le uova cuocendole a bagnomaria con il latte, una noce di burro, sale e un trito di cipolla e prezzemolo: raccoglietele ancora cremose nel guiscio di pasta insieme al prosciutto e alle rondelle rosolate.
Coprite con le punte di asparago aperte a metà, spolverizzate abbondantemente di parmigiano grattugiato e infornate a 200° per 20′.
Servite la crostata tiepida.


Apr
18

Crema di asparagi

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti x 2:
400g asparagi
4 cipollotti
farina
burro
brodo vegetale
olio
sale
crostini di pane abbrustolito

Preparazione:
Mondate gli asparagi, staccate le punte e tenetele da parte e riducete il resto a rondelle. Spuntate i cipollotti (conservando un ciuffetto verde), tagliateli ad anelli e soffriggeteli in una casseruola con un filo d’olio e le rondelle di asparagi. Aggiungete mezzo cucchiaio di farina diluita in un dito d’acqua fredda, 1 litro circa di brodo bollente e sale. Incoperchiate e fate bollire per 50′ a fuoco moderato. Frullate il tutto col frullino e tenete in caldo la crema ottenuta.
Fate saltare in padella le punte di asparago divise a metà per il lungo, con una noce di burro, il ciuffetto del cipollotto tagliato a julienne e un pizzico di sale.
Servite la crema con sopra le punte di asparago e affiancatela con i crostini di pane.


Apr
15

Frittelle di zucca e parmigiano

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti x 6 persone:
300g polpa di zucca
160g farina
3 uova
parmigiano
noce moscata
amaretti
lievito in polvere per torte salate
olio per friggere
sale

Preparazione:
Passare la zucca, amalgamare un uovo e 2 tuorli (tenete gli albumi!), la farina setacciata, 1 o 2 amaretti sbriciolati, la noce moscata, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, mezza bustina di lievito e, per ultimi, i due albumi montati a neve con un pizzico di sale.
Riscaldare l’olio e friggere.
Scolare e mangiare calde!


Feb
22

Fagioli stufati con cotiche e salsiccia

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

ingredienti (x 2 persone):
450 g fagioli borlotti precotti (1 scatola)
4 salsicce di maiale
cotiche di maiale
dado da brodo (non vegetale)
acqua
sale
pepe

preparazione:
- mettere in una pentola i fagioli insieme a 250 cc d’acqua e mezzo dado da brodo, lasciar cuocere a fuoco medio, senza coperchio, per almeno 20 minuti
- aggiungere il sale e le cotiche, tagliate a pezzetti, e cuocere ancora per 15 minuti
- togliere la pelle alla salsiccia, tagliarla a tocchetti di circa 2 dita di spessore
- unire la salsiccia ai fagioli e alle cotiche e cuocere per circa 10 minuti


Feb
22

Carciofi alla romana

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti x 6:
12 carciofi senza spine
aglio
prezzemolo
mentuccia
2 acciughe salate
olio
sale
acqua

Preparazione:
Mondare i carciofi, spuntandoli e togliendo le foglie esterne fibrose, tagliare i gambi e togliere la fibra esterna. Tagliare i gambi a pezzetti e allargare le teste di carciofo al centro, per togliere la barba.
Inserire nei carciofi un abbondante trito di aglio, prezzemolo e mentuccia.
Salare i carciofi e rosolare a testa in giu e i gambi in un dito d’olio caldo, nel quale avrete stemperato le acciughe salate e dissalate.
Trasferire i carciofi in una teglia da forno insieme al loro sughetto, coprire a filo con acqua e olio, incoperchiare e infornare a 170° finchè saranno teneri (circa 1 ora).


Feb
7

Pollo al curry con le mele

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ingredienti x 2 persone:
2 cosce di pollo molto grandi
2 mele
1 cucchiaio da tavola di curry
1 cipolla
olio
sale
farina
tempo di cottura: 45 minuti circa

Preparazione:
Infarinare il pollo
Metterlo in una pentola/padella con 2 cucchiai di olio
Rosolare per un quarto d’ora senza coperchio aggiungendo sale e curry qb
Aggiungere le mele gialle tagliate a fettine e mescolare
Cuocere senza coperchio per un altro quarto d’ora


Elenn sìla lùmenn' omentielvo is Stephen Fry proof thanks to caching by WP Super Cache

encyclopedie & Credit counseling & national guard