«
»


Apr
4

Tachicardia da progesterone, parte 2

Posted by gwineth in io lui lei e la pancia, IUI

La tachicardia è peggiorata, nel senso che mi fa dormire pochissimo e rende davvero complicato il quotidiano. Sono ormai diverse notti che non dormo più di 2 ore di fila e mi sveglio almeno 3-4 volte, tutte facendo sogni orribili e tutte col cuore in gola.

Mi era successo anche con la IUI precedente, ma allora era un periodo professionalmente molto stressant e avevo dato la colpa a quello, mentre invece adesso dovrei coerentemente essere serena, dunque ho contattato la ginecologa e ho chiesto lumi. Pare possa essere, in effetti, il progesterone: non a caso le donne incinte hanno spessissimo problemi di tachicardia. Risultato: dovrei passare dagli ovuli di Prometrium a Crinone 8 crema.

E’ qui che viene “il bello”, o meglio che non si capisce più se la tachicardia te la fa venire il progesterone o il resto del mondo. In farmacia il Crinone 8 non lo tengono ma possono ordinarmelo, arriva nel giro di un paio di giorni. Mentre scrivono la nota che devo pagarlo al ritiro, mi cade l’occhio sulla cifra: circa 50€ a confezione! Tachicardia. E non chiediamoci perchè: il Prometrium lo pago 4€ a confezione. La farmacista deve accorgersene e mi fa presente che con la prescrizione del medico la spesa cala tantissimo, mi consiglia di farmela fare, solo che è venerdì, il mio medico ha già chiuso e quindi devo aspettare lunedì prossimo. Il giorno in cui vado a fare le beta, quindi il Crinone non potrebbe nemmeno più servirmi. Tachicardia, portami via.

Leave a Reply

Comment

Spam Protection by WP-SpamFree

Elenn sìla lùmenn' omentielvo is Stephen Fry proof thanks to caching by WP Super Cache

encyclopedie & Credit counseling & national guard