Jan
31

Rapallo #2

Posted by gwineth in Everyday life

La troupe è assolutamente perfetta! Se alla partenza avevamo qualche dubbio sulla riuscita, oggi è stato definitivamente cancellato!
C’è stata un’immediata sintonia, ci siamo trovati bene, nessuno ha litigato (mitico!) e questa sera finalmente ci siamo anche dati alla vita notturna, altro che le troupe dei mesi scorsi! Passeggiatina a Portofino (deserto ma bellissimo!), aperitivo a Santa Margherita Ligure (in un locale carinissimo di nome Sunflower) e cena sempre a Santa Margherita, in un’osteria che per quanto non incredibile faceva del buon cibo :) Sono molto + rilassata!


Jan
30

Rapallo #1

Posted by gwineth in Everyday life

Sono a Rapallo :) Dovevamo partire alle 14 e siamo partiti alle 16.30, pensavo che PS fosse nervoso e invece è un cremino, si rende conto che la nuova troupe è di interni e quindi deve fare squadra con me… ahhh che goduria! :) finalmente la pace! Speriamo che duri!!
Mi hanno dato una stanza d’albergo che sarebbe adatta ad un film porno: moquette bordeaux, carta da parati damascata, tende, poltrona e copriletto coordinati in damasco rosso e oro, mobili in legno scuro ricoperti di specchi… e il telefono che non va :P ARGH! E sento ora che appena fuori dalla porta ho una pendola che segna le ore…


Jan
29

Risiko

Posted by gwineth in Everyday life

A molti sembrerà strano ma… ieri sera ho fatto la mia prima partita di Risiko.
Temevo di perdere immediatamente, viste le mie scarsissime doti tattiche, dimostrate in anni e anni di gioco di ruolo in cui la mia teoria migliore è sempre stata “fireball e magic missile”. Ero anche contornata di persone che sono abituate al Risiko e quindi ci si giocano pure la mamma, perciò i miei carrarmatini blu erano certi di essere spacciati fin dall’inizio, quando ho letto che dovevo far fuori le Armate Rosse… che erano proprio di un giocatore accanito.
Poi, dopo 4 ore sulla plancia… l’inspiegabile: ho vinto facendo fuori le armate rosse :P
Due complici: la stanchezza generale, visto che erano le 3 e 30 del mattino, e il fatto che tutti gli altri tentavano di capire quale fosse la mia subdola ed incompresibile tattica… è facile: non l’avevo! :)


Jan
28

Arredare è sempre bello

Posted by gwineth in Everyday life

Ahhh… continuo a chiedermi perchè anni fa non me ne sono rimasta nella pace del server test :) stamattina ho rimesso mano a Pandora e come sempre mi sono divertita un mondo!
E’ proprio vera la storia del “senno di poi”… chissà, magari me ne stavo ancora tra le guardie di Cove e sistemavo patch 212.358 :P


Jan
24

Running to stand still

Posted by gwineth in Everyday life

She runs through the streets, with eyes painted red
under black bellies of cloud in the rain
in through a doorway she brings me
white gold and pearls stolen from the sea
she is raging she is raging
and the storm blows up in her eyes
she will suffer the needle chill
she is running to stand… still


Jan
22

Shin

Posted by gwineth in Everyday life


Nei manga giapponesi, è il suono del silenzio… the sound of silence, insomma… il silenzio che fa rumore quando, qualcuno disse “gli occhi hanno un amplificatore”…


Jan
21

countdown to Fastweb

Posted by gwineth in Everyday life

-15 giorni al ritorno a FW :)


Jan
19

Chi ci invita a cena spesso non sa che…

Posted by gwineth in Everyday life

…il lunedì ceniamo insieme praticamente 10 minuti prima che arrivi la gente per giocare (a volte arrivano prima loro di te)
…il martedì non ceniamo quasi mai insieme perchè vai a giocare e se prima lavori arrivi a casa alle 21 e ne esci alle 21.30
…il mercoledì a volte ce la facciamo, ma è una rarità
…il giovedì praticamente non si cena, visto che arriviamo a casa alle 20.30 correndo e alle 21 c’è il corso prematrimoniale
…il venerdì bisogna incrociare le dita, perchè spesso c’è da fare
…il sabato e la domenica… dipende da se io sono a Roma, se tu sei a Roma…

insomma, il messaggio è per i tanti amici che ci invitano a cena da loro e da cui non siamo ancora andati: credeteci, vorremmo tanto… ma prima bisogna che riusciamo a trovare fiato per noi due insieme.


Jan
19

Amici

Posted by gwineth in Everyday life


visto che non si legge dalla foto… lo riscrivo :P
non sempre gli amici trovano un modo per tirarti su… MA… trovano sicuramente un modo per non farti precipitare!


Jan
18

Parlaimo e nun ce capaimo parte II

Posted by gwineth in Everyday life

Tanto x chiarire ai lettori che giustamente non colgono i miei criptici sottintesi… prima dello scorso giovedì, avevo comunque la sensazione che il gruppo di D&D si sarebbe preso una pausa :) per questo ho scritto che sono una “scusa”: perchè ritengo che nella scelta ci sia un 70% di affetto, ma anche un 30% di meditata necessità.


Jan
17

I SHIN DEN SHIN – per Mario

Posted by gwineth in Everyday life

In un sutra il re Hashinoky chiede all regina:
C’è qualcuno sulla terra che ami più di te stessa?
Vorrei tanto rispondere che ti amo più di me stessa, ma in realtà è me stessa che amo più di ogni cosa- rispose la donna.
Il re riprese: Anche io amo me stesso più di ogni altro.
Decisero allora di far visita al Buddha Shakyamuni, per sottoporgli quel problema.
Le vostre rispettive risposte non sono erronee- rispose il Buddha – In definitiva, ognuno ama se stesso. Così facendo non arreca danno agli altri. E tuttavia nell’amar se stesso, l’uomo arreca danno agli altri.
E’ questo un grande koan.


Jan
15

Ravenloft

Posted by gwineth in Everyday life


Ieri sera abbiamo fatto una delle giocate più belle degli ultimi 6 mesi!
Gwennlyan… come scrissero per “Cime tempestose”, “She is more myself than I”.


Jan
13

Venerdì 13

Posted by gwineth in Everyday life

ore 00.15 Il mio master decide che la campagna deve “prendersi una pausa di riflessione”, prendendo come sostanziale “scusa” il fatto che io mancherò per 2 mesi o_o

ore 00.40 Gli altri acconsentono e qualsiasi decisione (che era urgente, a parer mio e non solo) relativa a rifare o no i pg viene rimandata al 23 marzo O_o

ore 00.50 Il master suggerisce che magari la maggioranza si terrà il pg e la minoranza dovrà rifarlo O_O

ore 04.30 Dani non è ancora rientrato e io ho un freddo bestiale

ore 9.45 Cerco di far andare la lavatrice che si è piantata e allago la “stanza centrale” di casa nostra (insomma, la saladapranzosalottoingresso)

ore 10.40 Finisco di tirare su tutta l’acqua e deduco che dovrò lavare a mano tutto il contenuto della lavatrice

ore 11.30 La gatta vomita sulla moquette

ore 12.35 Vado a fare il sopralluogo per una ripresa da un artigiano e mi dice che ha chiuso il 31 dicembre… per sempre.

ore 13.00 Faccio un “sopralluogo di salvezza” e il secondo artigiano ha spostato tutta la produzione a Viareggio

ore 14.00 Arrivo a casa e dalla Fabbricheeeta mi disdicono le interviste che avevo fissato per lunedì mattina :(

ore 14.40 Dani mi chiama, è in pieno traffico, spera di riuscire a salutarmi prima che io parta (doveva già essere a casa): decidiamo che mi passa a prendere per portarmi diretto in stazione

pre 14.57 Good! Chiama KM e mi affida la cover story di febbraio. Bad: dovrò documentarmi pesantemente perchè non sono eccessivamente ferrata… certo, dovrò documentarmi col potente 56k di casa dei mie a Bologna…

ore 15.15 Finisco di lavare a mano il quintale di roba che era nella lavatrice rotta

ore 15.20 Provo a chiamare un terzo “artigiano di salvezza”. “La richiamo io”… e chi l’ha più sentito?

ore 16.20 In macchina con Dani, piantati di nuovo nel traffico, perdo il treno che dovevo prendere. Su quello che vorrei non c’è posto, per fortuna posso ripiegare su un altro

ore 16.35 Il treno parte!!!!!

ore 17.00 S’impalla Peak mentre facevo un edit audio, ovviamente si impalla sul save finale

ore 17.18 Nota positiva: mi chiama la TIM per regalarmi 1000 minuti di conversazione gratuita nei weekend, perchè sono una cliente di vecchia data. Penso: figo, contando che sto partendo nel weekend e devo chiamare gente. Ovviamente, dettaglio negativo: i minuti vengono accreditati a partire da… lunedì :(

ore 17.46 Il treno ha percorso in 75 minuti quello che doveva fare in 30… si ferma ad Orte e finalmente ci dicono che… la motrice è rotta

ore 19.00 Non siamo ancora a Firenze (in teoria dovrei essere quasi fuori Bologna). Nota positiva: mi chiama uno dei vecchi intervistati per avere il mio indirizzo di casa e recapitarmi un regalo :)

ore 19.30 Firenze – Campo Marte. Annunciano 66 minuti di ritardo, la motrice da cambiare e una carrozza col riscaldamento rotto (la mia, ma ce n’eravamo accorti).

ore 19.53 Ancora a Firenze. La motrice è stata cambiata ma non c’è il macchinista, che “deve arrivare in stazione”.

ore 20.00 Sempre Firenze. Il capotreno ci dice che il treno non riparte prima di 25 minuti…

ore 20.40 Evidentemente i minuti erano più di 25… siamo ancora qui :(

ore 20.50 Mentre mi incammino verso la carrozza bar, annunciano che il servizio ristobar è gratuito… mmm… prevedo guai, però i loacker al cioccolato e l’ACE sono sempre buoni, soprattutto quando te li danno gratis.

ore 21.00 Tutti giù dal treno: non riparte più. “A breve arriverà un altro Eurostar sul binario accanto”.

ore 21.15 Passa un Eurostar a prenderci, assaltiamo la prima classe. La gente che c’è sopra è convinta di essere a S. Maria Novella e scende. Dopo che sono scesi li avvertono che è Campo Marte e li fanno risalire. Decido che di tutto questo farò un articolo (ahimè, posso scattare foto solo con il cellulare): sai mai che ne esca qualcosa di buono…

ore 21.30 S. Maria Novella. Di nuovo fermi ma almeno adesso è normale

ore 21.47 Ripartiamo :) Evvai! La prossima è Bologna. Il mio articolo è a più di metà… salvo che succeda altro.

ore 22.45 E’ incredibile: entriamo in stazione!! Ahimè, arrivo a casa troppo tardi x spedire l’articolo alla redazione del Carlino, che me lo avrebbe preso :(


Jan
13

Corso prematrimoniale #1

Posted by gwineth in Everyday life, wedding

Ieri sera c’era il primo incontro. Tutti carini e teneri che arrivavano in coppia mano nella mano, abbracciati, con l’aria spaurita ma in tenuta “lavoro”. E noi, fuori dal coro come sempre. Io 2 minuti prima, felpaccia e jeans, struccata e in motorino, con la pasta ancora a mezza via per lo stomaco e la solita aria da “sono in ritardo”. Tu che arrivi un quarto d’ora dopo, chiedendo al parroco se puoi mettere la macchina nel parcheggio interno. :P
Fatto sta che ieri sera il tema era “essere maschio, essere femmina: che senso ha essere sessuati?” e grazie al cielo il punto di vista non era religioso, o quantomeno non puramente tale. C’erano ragazzi più “di chiesa”, altri decisamente meno, il parroco che se tirato fuori dagli argomenti religiosi mostra una notevole cultura anche sul fronte pagano e tu che mi stupisci, quando pensavo che saresti rimasto zitto per due ore, e invece imbastisci una discussione su Tiamat ed Elish e sul ruolo dell’oriente nel progresso culturale.
Beh, dai, poteva andare peggio :P


Jan
12

Approfondimenti sul Vombato

Posted by gwineth in Everyday life

Per chi è più internettiano, consiglio una visita qui.

Se invece preferite la carta (ma io mi leggerei tutti e due, fossi in voi!), consiglio questo libro:


Jan
11

Abito da sposa #2

Posted by gwineth in Everyday life, wedding

E’ andata benissimo! Anzi, di più!
Mantenendo il dovuto riserbo sui dettagli dell’abito da sposa, visto che porta male sapere di preciso com’è… posso dire solo che la stilista è un’appassionata di fantasy, in particolare di ELFI, che aveva nel cassetto un abito mai realizzato che si chiama Arwen (!), mai realizzato perchè non aveva ancora incontrato una pazza come la sottoscritta che volesse un abito da sposa che sembrasse fantasy… Beh, ora quell’abito prenderà vita… ed è ispirato alla scena della foto che c’è qui accanto :)
Sono strafelice :)

Per la cronaca: penso sempre di dover calare quei chili, ma… per prendermi le misure mi ha fatto provare un’abito da sfilata che porta a RomaSposa questo sabato e non andava nè stretto nè allargato da nessuna parte… magari accorciato di una decina di centimetri, questo sì :P Ciò mi rende assai orgogliosa di me o quantomeno mi rassicura sul fatto che nonostante durante le riprese io mangi come una ippopotama di tarda età la mia dieta collaterale forse funziona.


Jan
10

Abito da sposa

Posted by gwineth in Everyday life, wedding

Oggi vado a vedere questo showroom… la cosa assurda è che sul sito non ci sono i vestiti che ho visto invece sul catalogo e che mi piacciono un sacco… la cosa ancora più assurda è che è a meno di 500 metri da casa mia, mentre pensavo già di dover girare mezza Roma… :)


Jan
9

I giochi di ruolo e la religione

Posted by gwineth in Everyday life, wedding

Saranno davvero incompatibili? Gioco due volte la settimana, il lunedì e il giovedì. Il lunedì è serata inamovibile perchè il 90% dei miei giocatori gioca anche in altri giorni. Stamattina sono andata a sentire quando ci sono i corsi prematrimoniali, che pare siano a frequenza obbligatoria… ovviamente ci sono il giovedì. I ragazzi del giovedì sono molto più flessibili ma… non c’è un’altra serata in cui ci siamo tutti. Morale: o GDR o matrimonio. Sarà mica stato Biffi a organizzarmi questo brutto scherzo?


Jan
8

Un lungo weekend

Posted by gwineth in Everyday life

Per pensare alle cose da fare, ascoltare nuove e vecchie canzoni che parlano al mio cuore, scrivere le parole che dovevano essere scritte e riflettere su ciò che è e ciò che sarà… Un lungo weekend, passato quasi tutto in tuta e maglione, con una gatta a fare le fusa sulle mie ginocchia, davanti a due su tre delle extended del Signore degli Anelli…


Jan
3

Inferno

Posted by gwineth in Everyday life

Why live life from dream to dream
and dread the day
when the dreaming ends?

Antichi, fieri fantasmi si affacciano dall’ombra del passato, dov’essi stessi si erano relegati. Mi chiamano e non so non rispondere, perchè, è vero, sono rimasta in eterno *treccine*.


Jan
3

Neve…

Posted by gwineth in Everyday life

I buoni propositi vanno spesso in fumo. Ieri sera ci eravamo detti “se domattina c’è bel tempo, almeno domani si scia”. Invece, siamo rimasti a letto fino alle 2 del pomeriggio… beh, si vede che un po’ di riposo serviva :) E ora… abbandonata la neve, si apre davvero un nuovo anno.


Jan
2

Là dove gli uomini si perdono…

Posted by gwineth in Everyday life

Questa mattina ci ha fatto visita il Signor Gatto. Un degno abitante di Filettino, abituato alla neve ed alle privazioni, che non si lascia grattare la pancia come una grassa felina di mia conoscenza… e che tuttavia si è lasciato corrompere da qualche pezzetto di parmigiano, un po’ di latte tiepido e una discreta quantità di salame a pezzetti. Corrotto così tanto da essere nominato l’unico vero rapper della casa, perchè viaggiava solo tra le gambe delle ragazze, facendosi coccolare, e ha disdegnato i maschietti assestando anche qualche morsetto!
Comunque, si diceva: là dove gli uomini si perdono… i giocatori di ruolo sopravvivono. Anche oggi il cielo ci ha riempito di neve, ma avevamo con noi l’arma segreta: schede, dadi e manuali, che hanno assicurato la buona riuscita non solo del pomeriggio, ma anche della serata! Peccato che la Didi, fornita di una bella guerrierona ignorante, non ci abbia voluto concedere la sua presenza durante lo smazza-smazza :( Ebbene sì: se uno di noi finisse al grande fratello, sarebbe davvero la morte della trasmissione! Uhm… può essere un’idea…


Jan
1

Il vecchio anno è finito, viva il nuovo anno!

Posted by gwineth in Everyday life

Dopo una notte di tricche e tracche e di confidenze intime sulle esperienze sessuali dei presenti (ma non perchè sono dei porconi, solo perchè devo scrivere un articolo), si è aperto il nuovo anno.
Passando oltre i cancelli del 2006, nella prima giornata dell’anno i nostri eroi sono rimasti a dormirsene beati, perchè per il secondo giorno consecutivo il Signore del Tempo ha deciso di inondarci con la neve.
Presi dallo sconforto per la mancata giornata di sci, ci siamo ingozzati di merendine e cioccolata in tazza al bar dei vicini villici di Filettino… solo per scoprire che i miei Moon Boot ormai hanno segnato il passo e, dopo 16 anni di onorato servizio, si sono bucati ed entra l’acqua. Un’ottima scusa per infilarci al supermercato, riempirci di ulteriori salsicce (dieta unica insieme alla polenta per questi 5 giorni di montagna) e comprare qualche bella bottiglia di buon vino.
Ovviamente, essere bagnati di spumante porta bene… per questo Fabietto me ne ha versata in testa mezza bottiglia stappando :P
Ahhh, se non ci fosse San Giù!


Elenn sìla lùmenn' omentielvo is Stephen Fry proof thanks to caching by WP Super Cache

encyclopedie & Credit counseling & national guard