Oct
31

Halloween: torta di zucca e cioccolato

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Per la pasta:
200 g farina
2 cucchiai olio
sale qb
acqua qb

Per il ripieno:
1 kg zucca
1/2 lt latte
100 g amaretti
150 g biscotti
2 cucchiai da tè di zucchero
1 cucchiaio da tè di cannella
100 g cioccolato fondente

Procedimento:
Lavora la farina bianca con l’olio. Aggiungi un pizzico di sale e acqua sino ad ottenere una pasta morbida ed elastica che dovrai avvolgere in pellicola trasparente lasciar riposare per un’ora in frigorifero. Intanto sbuccia la zucca, puliscila dai filamenti superficiali e grattala sopra un canovaccio. Poi avvolgila e strizzala in modo da toglierle buona parte dell’acquosità che contiene e falla cuocere nel latte finché non lo assorbe interamente. Frulla gli amaretti e i biscotti e aggiungine due terzi alla zucca ridotta in purea. Aggiungi lo zucchero, la cannella in polvere e il cioccolato fondente tritato finemente. Stendi la pasta in un disco largo e molto sottile, fodera una tortiera con carta forno e adagia la pasta, lasciando che debordi. Versa il composto di zucca, spolvera con i biscotti rimasti e ripiega all’interno la pasta in eccesso. Cuoci in forno preriscaldato a 180° per un’ora. Lascia raffreddare prima di servire ai tuoi ospiti.


Oct
31

up & down

Posted by gwineth in Everyday life

l’host del mio blog si deve essere preso il ponte, visto che questo sito negli ultimi 3 giorni è stato più spesso down che up…


Oct
29

Dedicato a Gareth

Posted by gwineth in Everyday life

…direttamente dal sito di Morea:


Oct
29

io vorrei

Posted by gwineth in Everyday life

andare in palestra, ma mi hanno appena detto che oggi salta il corso, perchè l’istruttrice è ad un aggiornamento, e martedì salta di nuovo, ovviamente perchè è festa. Insomma: quando finalmente mi decido ad andarci, la palestra rifugge da me :(


Oct
28

Grazie dei fior…

Posted by gwineth in Everyday life

In una giornata buia, con corse e un mal di testa inquietante, e soprattutto dopo una pessima partita Virtus di ieri sera, che non sono non sono riuscita a vedere con Morak, ma nemmeno in diretta… sono arrivati i primi fiori da parte di un ammiratore televisivo!!!

BimboDani, normalmente contrario alla gelosia, ha chiesto sottilmente “chi te li ha mandati? sono senza biglietto…” perchè in effetti il biglietto era già arrivato in redazione :P
Ok, non credo ne riceverò molti altri per molto tempo… però i primi fanno davvero un notevole effetto!!! :D


Oct
28

Torta con carote e cocco

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Sperimentata ieri sera, per il compleanno di G.: è ottima!!

zucchero 500g
acqua 2,5dl
carote 600g
cocco grattugiato 100g
farina 100g
uova 2
tuorli 8
buccia d’arancia
burro
zucchero a velo
cannella

Far bollire l’acqua con lo zucchero fino a ottenere uno sciroppo. Far cuocere le carote (sbucciate, a pezzi) in acqua, scolarele passarle al mixer. Aggiungere questa purea di carote allo sciroppo (fuori fuoco), così come il cocco e la farina. Sbattere le uova insieme ai tuorli e aggiungerli al composto di prima. Aggiungere infine un cucchiaio di buccia d’arancia grattugiata e lasciar riposare per 30 minuti. Coprire il fondo di uno stampo con un disco di carta da forno, imburrarlo e spolverarlo con dello zucchero a velo, versarci l’impasto. Infornare per un’ora a 180°. Quando il dolce sarà sfornato e raffreddato, decorare la superficile con dello zucchero a velo e strisce di cannella.


Oct
27

Colle Val D’Elsa

Posted by gwineth in Everyday life

La soffiatura del cristallo mancava all’appello e così oggi siamo andati a “recuperare”. Certo, stare mezz’ora a parlare davanti a un forno a 1200 gradi, perchè “il fuoco è molto telegenico” penso non sarà il massimo per la mia salute…
Oggi ci siamo esibiti in “cla e i cambi d’abito veloci e in corsa” e in “cla la dj del viaggio di ritorno” :) che dire: questa trasferta è stata molto più bella di tante altre, anche perchè sembra che si stia finamente imparando lo spirito di squadra, e credo che la partita tutti insieme ieri sera abbia fatto la sua parte.


Oct
26

San Gimignano #2

Posted by gwineth in Everyday life

Ovvero: che ce frega der cileno noi c’avemo Totti-gol…
No, non sono impazzita: del calcio non me ne è mai potuto interessare meno, e continua ad essere così :) Solo che, visto che Nessuno mi ha dato buca questa sera per la nostra uscita di Brainstorming GN, sono andata con tutta la troupe a vedere Inter-Roma in un baretto di San Gimignano. Incredibile: tutti i sangimignanesi tifano Inter, a parte uno (che era contento di averci lì) ed un calciatore professionista 19enne che è là per lavoro ma è nato a Roma. Mi hanno detto che era la prima volta che la Roma vinceva a San Siro, da una decina di anni… la partita è stata bella, lo ammetto, anche da esterna. Fra si è fissato che ora deve portarmi in trasferta a San Siro come mascotte O_O


Oct
25

San Gimignano #1

Posted by gwineth in Everyday life

Altro giro, altro regalo… giornata furente, sempre di corsa tra Pienza, Montepulciano, Siena e San Gimignano, con fuochi d’artificio quando in centro a Siena, dopo l’ennesimo contromano con errore di strada, ci siamo ritrovati in piena Piazza del Campo, con tutto quanto il furgone, e l’abbiamo attraversata “in cavalleria” sotto gli occhi increduli dei senesi sbigottiti :P
Nei 100 km tra Montepulciano e l’albergo sono riuscita a litigare di nuovo con PS, che ha una visione tutta sua del giornalismo televisivo, tanto che mi ha indicato come “modello da prendere” la Clerici… e io mi rifiuto. Per fortuna che a farlo ragionare, visto che odio alzare la voce, c’erano anche Fra, O. e Max!


Oct
24

Pienza

Posted by gwineth in Everyday life

Ed eccoci ripartiti per una nuova avventura!! Riprese itineranti nel senese, ossia in una delle zone d’Italia più belle che si siano mai viste. Il viaggio dovrebbe essere esattamente come lo speravo: itinerante, interessante e divertente. Alì a questo giro non c’è, ma è tornato O. e quindi siamo tutti quanti coetanei e tutti affiatati, visto che è lo stesso gruppo dei girati su Roma e Firenze. Oggi siamo partiti bene, con un viaggio tranquillo all’insegna del “volemose bene e coccoliamoci tutti”, pranzo inaugurale ottimo anche se stracaro al “Pulcino” di Montepulciano. Abbiamo ripreso un simpaticissimo signore che fa terracotta secondo lo stile toscano e la sua ancor più simpatica moglie che ci ha preparato un “rinfresco di addio” a base di pasticcini, cantucci e vinsanto!! :) Poi, abbiamo scoperto l’albergo “Il Chiostro” di Pienza… non solo ci ospitano gratuitamente, ma ci hanno anche dato stanze meravigliose, iperbelle e ipersilenziose, con tutto quello che si può desiderare, compreso un bagno che è grande come la camera da letto mia e di Bimbodani O_o In più, PS ci ha portato, in serata, in una location mozzafiato: Bagni Vignone, ossia una cittadina che al posto della piazza centrale ha un’immensa piscina d’acqua termale, con un porticato che corre tutto intorno e le case che si affacciano su questo clamoroso spettacolo della natura. Ho provato a fare qualche foto, ma o non si vedeva il vapore, oppure si vedeva, ma non si scorgevano le stelle… così, mi affido alla capace mano di altri:


Oct
19

Bomboloni alla crema

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

ricetta di Alice :)

Bomboloni con la crema pasticcera

Difficoltà: Media

Tempo: Oltre 1 ora

INGREDIENTI
1 kg di farina
800 gr. di patate lesse
100 gr. di zucchero semolato
1 pizzico di sale
1 uovo intero
1 busta di vanillina
1 dado di lievito di birra fresco
gr. 50 di burro
olio d’arachidi per friggere
zucchero

Preparazione:
Lessare le patate e passarle ancora calde nello schiacciapatate. Farle freddare. Intanto mescolare tutti gli ingredienti insieme, tranne olio e zucchero che si usano dopo.

Aggiungere le patate passate e fare delle forme: ad anello per le ciambelle e a palla per le “bombe? e lasciarle lievitare per 2 ore e mezzo. Friggerle in abbondante olio caldo e subito gettarle nello zucchero semolato.

Le bombe volendo si farciscono di crema pasticciera abbastanza soda.

Ricetta della crema pasticciera: per prima cosa si mette a scaldare il latte. In un tegame si mettono 3 tuorli d’uovo, 3 cucchiai di zucchero e si monta bene, poi i aggiunge la farina, 2 o 3 cucchiai, finchè la prende.
Piano piano si aggiunge il latte caldo mescolando continuamente, si mette su fuoco basso e si aggiungono delle scorze di limone non trattato.


Oct
19

Biscotti al cocco

Posted by gwineth in Gwinny in cucina

Ricetta di Angy, l’ho provata ieri sera e sono super. Due varianti: mettere un po’ meno burro e sostituire alla farina il cacao.

Biscotti al cocco by Angelus

INGREDIENTI:

250 g farina di cocco

2 cucchiai di farina

125 g zucchero

125 g burro

1 cucchiaino di lievito

2 uova

Mescolare prima burro e zucchero, una volta amalgamati aggiungere la farina, le uova e il lievito, x ultimo la farina di cocco.

Amalgamare il tutto,fare delle polpettine schiacciate di dimensioni uguale ad un cucchiaino.

Sistemare nella teglia uno strato di carta da forno, depositarci sopra i biscotti. (forno a 175° x circa 10 min)


Oct
19

Post-palestra

Posted by gwineth in Everyday life

per tutti quelli che si erano preoccupati… ebbene sì: ieri mattina sono tornata in palestra!! :) e ci torno anche sabato. Nonostante il casino di trasferte & C. sono riuscita a trovare un corso carino, di Pilates, che si paga a ingressi e non a mesi, e soprattutto che ha un costo decente in una palestra vicina a casa :)


Oct
18

Buoni propositi

Posted by gwineth in Everyday life

Ahhh no, oggi nessuno può fermarmi: questa mattina ricomincio ad andare in palestra, caschi il mondo!


Oct
16

Bob’s Birthday

Posted by gwineth in Everyday life

Bellissima giornata, a casa di Bob e Cla non solo per vedere che stupendo castello si stanno costruendo alle porte di Roma, ma anche per incontrare un sacco di gente simpatica, oltre al vero esemplare di “gatto matto”… che è poi una gatta :P Sono contenta: ora che è entrato il lavoro con i Planet Funk, e che Pong Moon è partito bene, le serate come quella di oggi si ripeteranno spessissimo :) bella cosa!


Oct
16

Presto su questi schermi…

Posted by gwineth in Everyday life

…la telecronaca della settimana a Bologna. Avendo a disposizione una connessione molto lenta, ho evitato di metterla online e l’ho scritta su un file di testo. Il problema, ora, è trovare l’attimo per editare le foto e uppare il diario… ma conto di farlo entro oggi!


Oct
15

Orchidea

Posted by gwineth in Everyday life

Finalmente oggi ho avuto modo di incontrare Mr. Orchidea, ossia Alessandro Maiucchi. Tra l’altro, nella bellissima cornice della torretta di Ponte Milvio! Tra poco più di 2 settimane avrò l’onore di essere la relatrice alla conferenza di presentazione del suo primo romanzo, “Orchidea”, e oggi incontrandolo mi è stata confermata la bella impressione che ne avevo avuto parlando al telefono, via mail, su MSN e soprattutto leggendo quello che scrive. Una persona pulita, generosa, piacevolmente chiacchierona, che si è spremuta per anni cercando di raggiungere un sogno e renderlo realtà, e ci sta riuscendo.


Oct
13

Bologna #7

Posted by gwineth in Everyday life

Stamattina giocavo in casa, visto che siamo andati da Fiorillo, un restauratore molto bravo amico di mio padre. PS ha cercato di recuperare, portandomi un fiore… se non fosse che ne aveva comprato anche uno identico per usarlo nelle registrazioni. Vabbè. Mi sono resa conto di quanto tempo ho passato fuori Bologna quando ho portato i ragazzi a fare una ripresa panoramica, scoprendo che nel frattempo gli alberi sono cresciuti troppo e non si vede più la città bene come prima :(
Dovevamo finire le riprese alle 14 e siamo andati avanti fino alle 17. Meno male che avevo chiesto di poter passare a salutare i miei… Meno male che mio padre ha trovato il tempo di venire lui a salutarmi. Meno male che mia madre mi ha accompagnata in stazione, per salutarmi… Meno male (-_-) che il treno ha fatto anche 1 ora di ritardo quando io ero già in viaggio…

Nota positiva: questa sera ero a giocare con G. e uno dei ragazzi nuovi che abbiamo al tavolo mi ha regalato un bellissimo quaderno su cui scrivere il “diario di viaggio” di Melisande!


Oct
12

Bologna #6

Posted by gwineth in Everyday life

Seconda giornata di riprese. La mattina l’ho fatta da un simpaticissimo orologiaio che ci ha offerto il pranzo e non voleva più lasciarci andare via. Poi, registrazione dei lanci in Piazza Maggiore, con la mami spettatrice. Pomeriggio da un fabbro con un figlio galante e carino: due persone poco di chiacchiera, ma molto gentili e, soprattutto, semplici e veraci. Ero così rilassata da decidere di non passare quest’ultima serata a casa o con i miei amici, ma di portare i ragazzi a mangiare alla Cavaliera, posto che io apprezzo molto: che clamoroso errore!! PS ha passato la serata a mangiarmi indebitamente la faccia, parlando come al solito dei suoi assoluti (possibile che a 35 anni non si sia ancora accorto che esistono le vie di mezzo?!). Non solo: ha osato insultare Nashil, e questo non lo tollero proprio! Per fortuna c’era Alì, che verbalmente gli ha fatto capire che stava facendo una cazzata…


Oct
11

Bologna #5

Posted by gwineth in Everyday life

Prima giornata di riprese: sono sopravvissuta! Mattinata fascinosissima da un liutaio di via Belle Arti, che in 3 ore ci ha mostrato molti dei segreti necessari per costruire un violino, e pomeriggio da un’abile restauratrice di bambole. Tutto ok con le riprese, anche se PS come al solito è diventato più acido, anche se è salita a trovarlo la fidanzata… spero sia solo questione di stress.
Cena a casa e poi birra in compagnia di Lele e Morak… ahhhh!! L’aria di casa!
Alì quando mi ha incontrata, ieri, ha detto di non avermi mai visto così rilassata e radiosa!


Oct
10

Bologna #4

Posted by gwineth in Everyday life

Comprendo perfettamente BimboDani quando mi diceva che venendo a Bologna si sentiva in vacanza. Qui il ritmo è molto più umano e vivibile rispetto alla caotica Roma. In effetti, la capitale va bene solo per i turisti, che hanno il tempo di viverla nei suoi lati più affascinanti, ma viverci è un vero stress!! Oggi mi sono goduta le strade di sempre, l’atmosfera accogliente, scegliendo di andare sempre e solo a piedi, un po’ per tenermi in esercizio e un po’ per poter assaporare ogni angolo, ogni viuzza, ogni dettaglio. In pieno remember, sono anche passata in facoltà da Morak, per fare una bella chiacchierata sulle panchine dei giardinetti di ingegneria. Incredibile pensare che, se la vita avesse preso una strada diversa, magari oggi anch’io sarei là dentro!
Credo fossero almeno 8 anni che non prendevo un the, al pomeriggio, a casa di Fafà… accidenti, ne è passato di tempo… se solo avessi potuto, mi sarei voluta fermare qualche ora di più. Spero recupereremo :)

In serata, spedizione con PS e la troupe da “Silvio”, un ristorante noto a Bologna per antipasti e dolci iperabbondanti e numerosissimi. Di fatto, devono aver capito che tutti andavano lì per ordinare solo quelli, mangiando bene e spendendo pochissimo… e così alla fine della cena ci siamo beccati un salatissimo conto da 50 euro a testa… SOB! Le mie finanze sono ufficialmente in lutto.


Oct
9

Bologna #3

Posted by gwineth in Everyday life

Giornata casalinga! Questa mattina, giardinaggio con la mamma. Pomeriggio da mio zio, che è sempre più sordo e brontolone, ma a cui voglio un sacco di bene. Certo, se non rovesciasse per terra le patatine che il cuginetto piccolo custodisce con tanta cura sarebbe meglio ma… che ci vuoi fare?

Speravo di incontrare Zoltar e Artemisia, ma so come va quando ci si vede solo nei weekend e immagino fossero “in altre faccende romanticamente affacendati” ;) Idem per Sacrifice… accidenti, più che una settimana mi sarei dovuta fermare 1 mese!!

Serata di chiacchiera, a casa di Carlo, insieme a tutta la compagnia o quasi. E’ bello lasciare che nella stanza accanto proseguano discorsi che sono sempre gli stessi (ahhh che nostalgia!) per rifugiarsi in tre o quattro nella camera da letto del padrone di casa, e chiacchierare di tutto quello che ci sta capitando. Alla fine sono arrivati anche Lele e la Wicca, al suo primo “approccio in società”: timidissima, anche se di solito non lo è. Per fortuna c’ero anch’io, così si è sentita più a casa.

Il pensiero più forte va a Norby, che mi ha mandato, come al solito, un SMS bellissimo. There’s no mountain too high, no river too wide…


Oct
8

Bologna #2

Posted by gwineth in Everyday life

Due pensieri fondamentali della giornata di oggi.

Alex: un bravissimo ragazzo che riesce a restare pulito e semplice dentro, anche se è l’unico parrucchiere italiano chiamato a Berlino per le sfilate di acconciature. Anche se la sua vita ha avuto momenti davvero strazianti. Anche se è bello, simpatico, intelligente. Che dire: complimenti, spero tu riesca a rimanere sempre come sei oggi.

Ravenloft: una bellissima serata di paranoia! Non solo: la cosa più bella, in assoluto, è vedere 8 persone che durante la settimana sono sparse in giro per il mondo, tra Bologna, Milano, Roma, Montecarlo, Forlì, Washington, Parma e così via, e che almeno una volta al mese si ritrovano tutte quante nello stesso luogo, per il piacere di stare insieme. Non solo: 8 ragazzi sui 30 che stanno costruendo bellissime vite, al costante inseguimento delle proprie aspirazioni.

Sì, oggi è una giornata di pensieri decisamente positivi!


Oct
7

Bologna #1

Posted by gwineth in Everyday life

Una giornata di corsa: questa mattina, quando speravo di non dover passare in sede per fare unicamente un modulo di consegna.
Questo pomeriggio, quando ho dovuto fare duemila cose in casa e pensavo di perdere il treno.
Questa sera, per stare dietro alle numerosissime cose che i miei volevano dirmi… resto qui una settimana e mia madre, proprio oggi che sono arrivata, è già angosciata da “cosa ti faccio portare a Roma quando riparti?”… però è tanto tenera!


Oct
7

Ore di sonno

Posted by gwineth in Everyday life

Lunedì sera: a nanna alle 2, sveglia alle 8
Martedì sera: a nanna alle 3, sveglia alle 8
Mercoledì sera: a nanna alle 4, sveglia alle 8.30
Giovedì sera: a nanna alle 4, sveglia alle 8.30
…sono quasi sul punto di pensare “meno male che oggi parto per Bologna”…


Oct
6

Bye bye Ogame

Posted by gwineth in Everyday life

Saluti e baci a Ogame, al Pianeta Bob, ai satelliti Luna, Gwenllyan e New Earth, e all’Ambasciatrice Bubi.
Come dicevano i Lord per UO: “E’ un gioco, devo divertirmi”.


Oct
5

Stanca…

Posted by gwineth in Everyday life

Ieri notte ci siamo addormentati alle 3, dopo una serata di tensioni, lacrime e “ripresa”. Stamattina, sveglia alle 8. Al lavoro fino a 10 minuti fa… e tra poco dovrei andare a giocare (anzi, ci andrò), consapevole che quando si gioca con G. difficilmente si finisce prima delle 2… e chi ci resta, sveglia, fino a quell’ora?!?


Oct
5

Paradosso

Posted by gwineth in Everyday life

Proprio ora, che sono riuscita a infilare il weekend Ravenloft insieme alla trasferta bolognese, c’è più bisogno che io rimanga qui a Roma. BimboDani, il sole arriverà anche per te, e anche per noi: ti prego, non lasciarti sconfiggere dal grigiore…


Oct
2

Date…

Posted by gwineth in Everyday life, wedding

uhm… non fino alla fine di aprile, perchè spero che mi rinnovino il contratto per altri 4 mesi… non a metà mese, o in giugno, perchè è un macello per tutti e due… non a inizio settembre, perchè è il momento di apertura dei palinsesti e ci giochiamo qualsiasi carriera artistica per il 2006… non in pieno agosto perchè sono tutti in ferie… uhm… sarà meglio inizio maggio o fine luglio? Certo, inizio maggio si rischia di chiamare la chiesa e sentirsi dire che è già tutto prenotato… Fine luglio… si morirà di caldo? Ma è in collina… mmm…


Elenn sìla lùmenn' omentielvo is Stephen Fry proof thanks to caching by WP Super Cache

encyclopedie & Credit counseling & national guard